Tipi di invalidità e percentuali per ottenere benefici | Stannah

Sconto Fiscale del 75% , scopri com'è facile averlo con Stannah Senza Pensieri

Sconto Fiscale del 75% , scopri com'è facile averlo con Stannah Senza Pensieri

Contatta un esperto

Benefici e agevolazioni in ambito invalidità

Scritto da Stannah

tipi di invalidita

Tutti i tipi di invalidità, temporanei o permanenti, con la relativa percentuale d’invalidità necessaria per ottenere benefici e agevolazioni.

I tipi di invalidità, le percentuali di invalidità, il procedimento per ottenere la pensione di invalidità e le agevolazioni fiscali

Le condizioni che danno luogo alla possibilità al cittadino italiano di richiedere alcuni benefici e agevolazioni sono le minorazioni fisiche o psichiche che impediscono, in tutto o in parte, di compiere la normale attività, limitando la capacità lavorativa.

L’invalidità può essere:

  • Temporanea: quando la perdita della capacità lavorativa è limitata a un periodo di tempo circoscritto. In questo caso, il lavoratore ottiene un’indennità per infortunio dall’INAIL.
  • Permanente: quando la capacità lavorativa viene persa in modo irrecuperabile. In questo caso, anche se non si appartiene alla categoria dei lavoratori, si può procedere con la presentazione della domanda di riconoscimento dell’invalidità civile.

I benefici e le agevolazioni fiscali che si possono ottenere dipendono dalla percentuale d’invalidità che viene riconosciuta dalla commissione medica di verifica (CMV) dell’ASL (Azienda Sanitaria Locale).

Come richiedere l’accertamento della condizione di invalido civile

Nel caso della riduzione permanente della capacità lavorativa, e per richiedere la condizione di invalidità civile, è necessario seguire un procedimento ben preciso, fissato dalla normativa INPS.

Vediamo quali sono i vari passi da compiere:

  • Richiedere a un medico certificatore, che in genere è sempre il medico di base, il rilascio del certificato medico introduttivo. Nel certificato il medico indica, oltre ai consueti dati anagrafici, anche la patologia di cui soffre il richiedente.
  • A partire dal 01.10.2022, il medico stesso può inviare, in modalità digitale, il certificato e tutta la documentazione sanitaria alla sede INPS di riferimento, in modo da semplificare e velocizzare la presentazione della domanda.
  • Se i sanitari del centro medico legale dell’azienda sanitaria locale ritengono sufficiente la documentazione presentata, invieranno la loro risposta tramite raccomandata.
    Altrimenti, la commissione medico-legale dell’ASL, in presenza di un altro medico incaricato dall’INPS, inviterà il richiedente a sostenere una visita medica di accertamento. In caso di impossibilità a recarsi a tale visita, e dietro presentazione di un certificato medico che l’attesti, è possibile richiedere una visita domiciliare.
  • Chi presenta la domanda può anche chiedere la presenza alla visita di un medico di sua fiducia e deve presentare tutta la documentazione medica in proprio possesso.
  • La commissione analizza tutte le informazioni sanitarie, indica quale sia la corretta percentuale di invalidità e ne dà comunicazione al richiedente.

Tabella invalidità civile

La percentuale d’invalidità riconosciuta determina i diritti e i benefici accordati. La seguente tabella riporta gli intervalli delle percentuali e i corrispondenti benefici che si possono ottenere. Fino al 33% di invalidità civili riconosciuta non è previsto nessun beneficio.

Percentuale di invalidità Agevolazione riconosciuta
 dal 46% È prevista l’iscrizione nelle liste speciali dei Centri per l’Impiego per l’assunzione agevolata.
 dal 33% al 73% Vengono concesse assistenza sanitaria e agevolazioni fiscali.
 dal 66% È prevista l’esenzione dal pagamento del ticket sanitario
 dal 74% al 100% Vengono erogate prestazioni economiche, sotto la forma di pensione d’invalidità.

La percentuale d’invalidità per le categorie protette

La legge 68/1999 ha l’obiettivo di promuovere l’inserimento nel mondo del lavoro di chi presenta un handicap grave, attraverso un collocamento mirato disabili e attive modalità di sostegno.

Delle categorie protette fanno parte sia gli invalidi civili con una percentuale di invalidità superiore al 45%, sia chi presenta un’invalidità professionale superiore al 33%. Questa riduzione permanente della capacità lavorativa non impedisce il collocamento mirato e le stesse aziende ricevono incentivi statali per le assunzioni.

Differenza tra handicap, disabilità e invalidità civile

agevolazioni in ambito invalidita

Per chiarezza e poiché ciascuna condizione richiede un diverso iter per il riconoscimento, vediamo le differenze tra handicap, disabilità e invalidità civile.

  • Handicap: la patologia o la menomazione determinano una difficoltà di inserimento sociale e le forme di sostegno trovano riscontro nella legge 104/ 1992.
  • Disabilità: la normativa è definita dalla legge 68/1999 e viene presa in esame la capacità di inserimento nel mondo del lavoro.
  • Invalidità civile: un accertamento medico, in base al tipo e alla gravità della patologia, definisce una percentuale che, a sua volta, determina i benefici e le agevolazioni.

Qual è la percentuale d’invalidità minima per ottenere la pensione?

Perché possano essere erogate le prestazioni di tipo economico, deve essere riconosciuta una percentuale d’invalidità di almeno il 74%.

Qual è la percentuale d’invalidità in seguito a una mastectomia?

La percentuale di invalidità riconosciuta alle donne che, per patologie oncologiche, devono ricorrere alla mastectomia è stabilita al 40%. La stessa percentuale è riconosciuta nel caso dell’asportazione di utero, ovaio e tube. Quando viene effettuata sia la mastectomia che l’asportazione di utero e annessi, si arriva fino al 64%.

Qual è la percentuale d’invalidità riconosciuta per la sordità?

Se la sordità è grave, totale e bilaterale, viene riconosciuta una percentuale d’invalidità dell’80%.

Qual è la percentuale d’invalidità per l’epilessia?

Dipende dalla gravità della patologia. Nel caso di crisi sporadiche, la percentuale è del 20%. Può arrivare al 100% se le crisi si manifestano con cadenza molto frequente.

Qual è la percentuale d’invalidità per avere il diritto di usufruire della legge 104?

Il punteggio necessario per avere diritto alla legge 104 è il riconoscimento di una percentuale di invalidità superiore al 33,33%.

Qual è la percentuale d’invalidità per andare in pensione anticipata?

Per poter usufruire della pensione anticipata per invalidità occorre avere una percentuale d’invalidità di almeno l’80%.

Qual è la percentuale d’invalidità per ottenere le agevolazioni fiscali nel caso di installazione di un montascale?

L’articolo 3 della legge 104 disciplina i casi di disabilità particolarmente gravi. In questi casi, in cui è necessario un intervento assistenziale permanente e continuo, è prevista un’agevolazione fiscale per l’installazione di un montascale. Questo lavoro è considerato facente parte dell’abbattimento delle barriere architettoniche. Per le spese sostenute nell’anno 2022, 2023, 2024 e 2025, la detrazione è del 75%.

Qual è la percentuale d’invalidità per avere l’esenzione dal pagamento dei ticket per le prestazioni sanitarie?

Il diritto degli invalidi civili a ottenere l’esenzione dal pagamento dei ticket sanitari decorre a partire da una percentuale d’invalidità del 66,66%.

Abbiamo visto come la normativa di legge sia rivolta a fornire supporto e sostegno agli invalidi civili e a chi, comunque, deve affrontare quotidianamente problemi di mobilità per superare le barriere architettoniche in casa e in città.

Scegliere Stannah per superare le barriere architettoniche significa anche non dover rinunciare all’estetica. I montascale a piattaforma e i servoscala Stannah sono installati senza dover ricorrere a opere murarie, lasciando le scale perfettamente accessibili a chi le percorre a piedi.

Chiama subito e parla con i nostri esperti! Chiariranno tutti i tuoi dubbi e risponderanno a tutte le domande che hai su iter burocratico, installazione e costi del servoscala.

Bibliografia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *